bambini

Tutti noi amiamo i bambini, ma…

Bambini

Il futuro del nostro mondo, nei loro occhi l’infinito ma soprattutto tanta tenerezza. Ma a volte anche ai migliori di noi capita di non sopportarli più.

Immagina di trovarti in aereo, il volo è al completo, 10 bambini di ogni nazionalità che strillano e piangono per due ore, guarda caso nella fila dietro alla tua, mentre tu vorresti leggere o dormire…sono ancora teneri?

O quando stai camminando in strada tranquillo ed all’improvviso ti vedi arrivare a tutta velocità contro di te una mamma di fretta con uno di quei passeggini trio super tecnologici e sai che dovrai scansarti all’istante per non essere travolto da quel bolide.

Oppure sei ad una cenetta romantica, la musica suona soffusa, ristorante perfetto, ambiente calmo e rilassato, e tu stai per fare la tua mossa… Fino a quando non arriva la famiglia con tre bambini. Ed ecco che la sala da pranzo si trasforma in una sala giochi chiassosa!

Ma a volte ci si mettono proprio i neo genitori, quando una tua amica da poco mamma ti chiede: “E tu? bambini ancora niente?” e subito ti assalgono i peggiori dubbi esistenziali e incominci a rivalutare tutte le tue scelte di vita.

Altre volte sei tu il genitore e anche se gli dedichi tutte le tue energie, il tuo amore ed il tuo tempo, sembra non bastare mai, ne vuole ancora. Ma si sa, i bambini sono così, delle spugne che assorbono tutto quello che li circonda, o meglio dire degli uragani?

Scherzi a parte, non c’è nessun dubbio che avere un bambino è una delle esperienze più belle che la vita ci possa offrire. A volte sono proprio i bambini con la loro saggezza innata ad insegnare a noi adulti le lezioni di vita più vere e preziose.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *